I nuovi sono qui Spagna'82 del 2022. Nasce così una nuova versione di uno dei guanti che più hanno apprezzato il #TwoFiveSquad Ultima stagione. La linea España'82 nasce come tributo alla Coppa del Mondo che si è disputata sul territorio nazionale nel 1982 e attualmente conta 3 modelli di guanti in onore di tre grandi città e sedi spagnole: Madrid'82 Pro, Barcellona'82 Pro y Siviglia'82 Replica.

Come ben sai, in TwoFive Curiamo molto i dettagli e per questo tutti i guanti ricevono nomi e/o un'estetica che onora l'evento della linea in questione.

momenti storici

A partire dal Madrid'82 Pro; Questi onorano la capitale spagnola, una delle sedi principali del torneo. A Madrid si sono vissute le partite del Girone B della seconda fase, girone formato da Germania Ovest, Inghilterra e Spagna, ospite. Inoltre, si è giocata a Madrid la gran finale del torneo tra Italia e Germania Ovest. In quella finale abbiamo potuto vivere una grande prestazione del portiere tedesco Harald schumacher vestito di rosso, come il nuovo Madrid'82 Pro. Inoltre, altri grandi portieri hanno indossato quel colore durante i Mondiali del 1982 in Spagna, portieri come mehdi cerbah (Algeria) e Jean Luc Ettori (Francia).

Harald Schumacher e Jean-Luc Ettori

Quanto a Barcellona'82 Pro, onorano Barcellona e le sue due sedi della Coppa del Mondo: Il Camp Nou, lo stadio del Barça e il Stadio Sarrià, sede dell'RCD Espanyol. A Barcellona si sono giocate le partite del girone A (Polonia, Unione Sovietica e Belgio) e le partite del girone C (Italia, Brasile e Argentina). Il colore blu del guanto Barcelona'82 Pro onora le grandi squadre che hanno vestito il blu, come l'Italia o l'Argentina. Inoltre, il portiere titolare della squadra spagnola, Luigi Arconada, ha vestito l'azzurro nelle partite della nazionale in detta Coppa del Mondo. È per questo motivo che i nuovi Barcelona'82 Pro sono stati vestiti dello stesso colore in onore di uno dei grandi portieri della storia del nostro calcio.

Luis Miguel Arconada durante una partita di Coppa del Mondo in Spagna'82

Infine, il Siviglia'82 Replica, prendono il nome da un'altra sede emblematica della Coppa del Mondo, la capitale andalusa, che aveva due sedi proprie: The Stadio Benito Villamarín (Real Betis) e il Ramón Sánchez Pizjuán (Sevilla FC). Le partite del Gruppo 6 della prima fase (Brasile, Unione Sovietica, Scozia e Nuova Zelanda) sono state giocate a Siviglia. In territorio andaluso abbiamo potuto vedere un giocatore iconico, Brasileiro Sampaio de Souza Vieira de Oliveira, meglio conosciuto come Socrate. Il colore giallo del Siviglia'82 Replica Sono un piccolo omaggio al capitano della squadra brasiliana, al suo talento e alla sua memoria. Inoltre, si è giocata anche la semifinale del torneo tra Germania Ovest e Francia, partita andata ai rigori, con la Germania che è passata alla finale grazie alla grande prestazione di Harald schumacher salvando 2 penalità totalmente trascendentali, anche se tale prestazione sarebbe eternamente oscurata dal brutale contrasto su Patrick Battiston.

Socrate brasiliano Sampaio de Souza Vieira de Oliveira

El #TwoFiveSquad en Instagram